CLASSIFICAZIONE DEI PIANETI DEL SISTEMA SOLARE

Materiale per la scuola superiore
Argomenti simili:
I pianeti del Sistema Solare - scuola media
Dati relativi ai pianeti del Sistema Solare - scuola superiore
Pianeti rocciosi - scuola superiore
I pianeti gassosi - scuola superiore
Mercurio - scuola superiore
Venere - scuola superiore
Terra - scuola superiore
Marte - scuola superiore
Giove - scuola superiore
Saturno - scuola superiore
Urano - scuola superiore
Nettuno - scuola superiore
Plutone - scuola superiore

DIFFERENZE TRA I PIANETI DEL SISTEMA SOLARE

I pianeti che compongono il Sistema Solare non sono tutti uguali tra loro. Essi si differenziano per:

  • dimensione;
  • natura;
  • distanza dal Sole.

DIMENSIONE DEI PIANETI

I pianeti del Sistema Solare, in base alle loro dimensioni, possono essere distinti in:


Sono pianeti piccoli i primi 4 pianeti del Sistema Solare, a partire dal Sole:


Sono pianeti giganti i restanti pianeti:


Tra i pianeti piccoli, la Terra è il più grande.

Tra i pianeti giganti, il più piccolo è Nettuno.

Il diametro della Terra è all'incirca 1/4 del diametro di Nettuno.

NATURA DEI PIANETI

La natura dei pianeti piccoli è diversa dalla natura dei pianeti giganti.

I pianeti di tipo terrestre sono formati da sfere di rocce e di metalli: per questo sono detti anche pianeti rocciosi. Essi hanno una struttura simile alla Terra.

I pianeti di tipo gioviano sono formati soprattutto da gas e ghiacci e vengono chiamati pianeti gassosi e pianeti di ghiaccio. Tra i gas prevalgono idrogeno ed elio, mentre i ghiacci sono costituiti da metano ed ammoniaca. Anche in questi pianeti vi è una certa quantità di materiale roccioso: la loro struttura è simile a quella del pianeta Giove.

DISTANZA DAL SOLE DEI PIANETI

I pianeti piccoli sono quelli più vicini al Sole, mentre quelli giganti sono i più lontani.

Questa differenza ha un riflesso sulla quantità di energia solare che raggiunge una unità di superficie del pianeta e ciò, a sua volta, influenza la temperatura superficiale del pianeta.

Mercurio, che è il pianeta più vicino al Sole, ha una temperatura media superficiale di oltre 400 °C, mentre Nettuno, che è il pianeta più lontano dal Sole, ha una temperatura media superficiale che supera i -200 °C.

ALTRE DIFFERENZE TRA I PIANETI PICCOLI E GIGANTI

Esistono anche altre differenze tra i pianeti piccoli e quelli giganti.

Ad esempio i pianeti terrestri hanno una densità media superiore rispetto a quelli di tipo gioviano.

I pianeti terrestri sono privi di atmosfera oppure hanno un'atmosfera sottile. Quelli di tipo gioviano hanno un'atomsfera densa e spessa. Questo dipende dalla diversa massa dei pianeti e dalla loro diversa distanza dal Sole:

  • i pianeti che hanno una massa minore, esercitando una minore forza di gravità, riescono a trattenere solo una piccola quantità di molecole di gas;
  • i pianeti più vicini al Sole hanno una superficie più calda, e questo porta i gas atmosferici a riscaldarsi maggiormente e a sfuggire nello spazio.

Un'altra differenza tra i pianeti terrestri e quelli gioviani è data dal numero di satelliti. I primi sono privi di satelliti o ne hanno pochissimi, mentre i secondi hanno molti satelliti. Inoltre, i pianeti giganti hanno anche delle strutture particolari dette anelli.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

Storiafacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter