www.LeMieScienze.net

 

Torna alla home page

Resta aggiornato sulle novità del sito

Inviaci una mail

 

 
 

Forma degli edifici vulcanici

 

 Materiale per la scuola superiore

 

Argomenti simili:

 

- Tipi di vulcani - scuola media

 
 

 

 
EDIFICIO VULCANICO

Il materiale eruttato dal vulcano (colate laviche, lapilli, pomici, bombe vulcaniche, ceneri) viene depositato intorno al cratere e, con il tempo, si accumula formando l'edificio vulcanico, detto anche cono vulcanico.

 

Edificio vulcanico

 

 

FORME DEGLI EDIFICI VULCANICI

A seconda della forma che l'edificio vulcanico assume, distinguiamo i vulcani in:

  • vulcani a scudo;
  • stratovulcani.

 

VULCANI A SCUDO

Il vulcano a scudo si ha quando il magma è basico e fuoriesce senza difficoltà dal cratere principale andando ad allargarsi intorno ad esso prima di raffreddarsi e solidificarsi.

La base del vulcano è molto ampia, i fianchi sono poco ripidi, il cratere è largo.

 

Vulcano a scudo

STRATOVULCANO

Lo stratovulcano si forma quando il magma ha una viscosità intermedia tra quello basico e quello acido con la conseguenza che si alternano tra loro eruzioni esplosive, con deposito di materiali piroclastici, ed eruzioni effusive, con emissione di colate laviche. Per questa ragione la struttura del vulcano risulta data da un succedersi di strati diversi.

Quando le eruzioni avvengono da un camino centrale, il vulcano ha una forma a cono.

 

Stratovulcano

VULCANI SOTTOMARINI

I vulcani sottomarini, si differenziano dai vulcani a scudo e dagli stratovulcani,  perché sono spaccature della crosta oceanica e non della crosta continentale. Quindi sono vulcani situati in fondo agli oceani dai quali fuoriescono magma e gas.

 

CONO DI SCORIE

Il cono di scorie è un cono dai pendii ripidi, di dimensioni piuttosto modeste, formato da materiale piroclastico che, in seguito a delle eruzioni esplosive, si va a depositare, nel tempo, ai piedi del camino vulcanico.

Il materiale di cui è composto il cono di scorie è tale che esso facilmente subisce l'erosione da parte degli agenti atmosferici.

 

 

Cono di scorie

CALDERE

L'eruzione può essere così violenta da distruggere l'edificio vulcanico e provocare un parziale svuotamento della camera magmatica.

In questo caso si forma una caldera: una sorta di incavo che riempiendosi di acqua forma un lago.

 

 

Caldera

 

Altri argomenti sul modellamento della Terra, sui vulcani e i terremoti

 

 

 
 
 
Gli argomenti presenti sul sito

 

SchedeDiGeografia.net
 
StoriaFacile.net
 
LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
MarchegianiOnLine.net
 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. 

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore. Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681