www.LeMieScienze.net

 

Torna alla home page

Resta aggiornato sulle novità del sito

Inviaci una mail

 

 
 

Confronto tra la Luna e la Terra e tra la Luna e i satelliti degli altri pianeti

 

 Materiale per la scuola superiore

 

Argomenti simili:

 

- La Luna - scuola media

 
 

 

 
SATELLITE NATURALE

La Luna è l'unico satellite naturale della Terra ed è il primo che si incontra spostandosi dal Sole verso l'esterno: Mercurio e Venere, i due pianeti situati più vicino al Sole rispetto alla Terra, non hanno satelliti naturali.

 

FORMA DELLA LUNA

La Luna non ha una forma sferica, ma somiglia di più ad una specie di limone con due rigonfiamenti:

  • uno rivolto verso la Terra;

  • l'altro rivolto al lato opposto.

 

CARATTERISTICHE DELLA LUNA

La Luna:

  • è priva di luce propria;
  • è formata da materiali solidi;
  • ha una massa pari a 1/81 di quella terrestre;
  • ha un raggio poco maggiore di 1/4 di quello terrestre.

 

 

LUNA E ALTRI SATELLITI DEL SISTEMA SOLARE

Massa e dimensioni della Luna sono piuttosto piccole se confrontate con quelle degli altri corpi celesti dell'Universo, ma sono piuttosto grandi se confrontati con gli altri satelliti del Sistema Solare.

Soltanto tre dei satelliti di Giove, uno di quelli di Saturno e forse uno dei due satelliti di Nettuno, hanno una massa maggiore rispetto a quella della Luna.

Un'altra differenza tra la Luna e gli altri satelliti del Sistema Solare è data dal rapporto tra la massa di questi satelliti e quella del pianeta intorno al quale essi orbitano. La massa della Luna rappresenta la 81° parte della massa terrestre: questo rapporto è notevolmente maggiore rispetto al rapporto tra gli altri satelliti e il pianeta intorno al quale essi orbitano. Per questo motivo la Luna è considerata come un pianeta minore.

La minore massa e le minori dimensioni della Luna rispetto alla Terra fanno sì che sulla superficie lunare l'accelerazione di gravità sia 1/6 circa rispetto a quella terrestre.

 

DENSITA' DELLA LUNA

Il rapporto tra la massa della Luna e il suo volume rappresenta la densità del satellite.

Essa è all'incirca pari a 3,3 grammi per cm3: si tratta di una densità di poco maggiore rispetto a quella delle rocce della crosta terrestre, ma inferiore, nel complesso, alla densità di tutta la Terra che è pari a circa 5,5 grammi per cm3.

La densità della Luna potrebbe avvalorare l'ipotesi che essa si sia formata in seguito al distacco di una parte del materiale più esterno del nostro pianeta, quando questo si era appena formato. Tale distacco sarebbe stato causato dalla forte velocità di rotazione della Terra e dalla forza di attrazione del Sole. La maggiore densità della Terra, nel suo insieme, rispetto a quella della Luna, sarebbe dovuta al fatto che il nostro pianeta avrebbe conservato la parte più densa del corpo celeste primitivo.

 

ATMOSFERA E IDROSFERA

La Luna è priva di un'atmosfera gassosa ed inoltre essa è priva di acque superficiali.

La mancanza di entrambe è dovuta alla scarsa forza di attrazione gravitazionale della Luna.

Sulla Luna, in epoche passate, si sono avute temperature elevate che hanno portato le molecole dei gas a muoversi con grande velocità, fino a che, tale velocità, ha superato la velocità di fuga, cioè quella velocità che fa sì che un corpo riesca a sfuggire al campo gravitazionale di un altro corpo celeste. Questo processo è stato favorito dal fatto che sulla Luna la forza di attrazione gravitazionale è piuttosto bassa e, di conseguenza, anche la velocità di fuga.

Anche l'acqua presente nel satellite, sottoposta a continua evaporazione, si sarebbe dispersa nello spazio per le stesse ragioni dell'atmosfera.

L'assenza dell'atmosfera sulla Luna provoca come conseguenze:

  • un brusco passaggio dall'illuminazione solare all'oscurità;
  • la mancanza di nubi e di vegetazione porta la superficie della Luna a riscaldarsi notevolmente e in tempi brevi durante il periodo in cui essa è esposta ai raggi solari e a raffreddarsi in modo altrettanto apprezzabile durante il periodo in cui essa non è esposta alle radiazioni solari. Questo determina notevoli escursioni termiche tra il giorno e la notte con temperature che passano dai 110 °C a -150 °C. 

 

LUMINOSITA' DELLA LUNA

La luminosità della Luna è piuttosto limitata.

Durante le fasi di Luna piena la luminosità del nostro satellite è all'incirca 400.000 volte inferiore rispetto a quella del Sole.

La superficie lunare riflette solamente il 7% della luce del Sole: tutto il resto della luce solare viene assorbito dal suolo lunare, quindi viene trasformato in calore e disperso per irraggiamento proprio a causa della mancanza di atmosfera.

 

 Altri argomenti sulla Luna

 

 

 
 
 
Gli argomenti presenti sul sito

 

SchedeDiGeografia.net
 
StoriaFacile.net
 
LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
MarchegianiOnLine.net
 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. 

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore. Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681