www.LeMieScienze.net

 

Torna alla home page

Resta aggiornato sulle novità del sito

Inviaci una mail

 

 
 

Minerali pericolosi

 

 Materiale per la scuola media

 

 Argomenti simili:

- I minerali - scuola media 

- Classificazione dei minerali - scuola media

- Proprietà fisiche dei minerali - scuola media

- Il peso specifico dei minerali - scuola media

- I minerali italiani - scuola media

- I minerali preziosi - scuola media

- Come si sono formati i minerali? - scuola media

- I minerali - scuola superiore

 
 

 

 

MINERALI PERICOLOSI 

Tra i minerali, ve ne sono alcuni che possono essere pericolosi per la salute dell'uomo nel caso in cui se ne accumulino nell'organismo delle quantità eccessive. 

Essi possono portare a forme di intossicazioni anche gravi che arrivano anche a causare la morte dell'individuo.

 

INTOSSICAZIONI DA MINERALI PERICOLOSI

I minerali pericolosi possono essere assorbiti dal nostro organismo attraverso la pelle o le vie respiratorie, causando un loro accumulo nei tessuti organici. 

A determinare una intossicazione da minerali pericolosi può essere:

  • sia l'assorbimento di una elevata quantità di essi;
  • sia una lunga esposizione a tali sostanze.

 

Spesso l'intossicazione da metalli pericolosi deriva da un contatto con essi in ambiente lavorativo: si parla, in questi casi, di malattie professionali.

Va detto, però, che anche l'inquinamento dell'aria, dell'acqua e del suolo possono essere la causa di tali intossicazioni.

 

VALORI SOGLIA

Normalmente il nostro organismo è in grado di annullare i rischi collegati all'assorbimento dei minerali pericolosi. Tuttavia, può accadere che la quantità assorbita sia tale che il nostro organismo non sia più in grado di neutralizzarli: in questi casi si verifica l'intossicazione.

Per questo motivo esistono dei valori soglia per ciascun minerale pericoloso, cioè dei valori massimi di assorbimento, oltre i quali essi diventano nocivi per la salute.

 

PRINCIPALI MINERALI PERICOLOSI

Tra i principali minerali pericolosi troviamo:

  • il piombo, usato nella produzione di vetro e smalto, che può provocare danni al cervello, ai reni e ai globuli rossi;
  • il mercurio, impiegato soprattutto nell'industria chimica e farmaceutica, che può provocare danni ai reni e al sistema nervoso centrale;
  • il cadmio, usato nei reattori nucleari, che colpisce reni e fegato;
  • l'arsenico, usato nell'industria chimica e farmaceutica, che colpisce i globuli bianchi e i globuli rossi.

 

Tra i minerali pericolosi vi è anche l'amianto, che in passato è stato molto impiegato nell'industria, ma il cui uso, attualmente, è vietato per legge. L'inalazione di polveri di amianto causava problemi ai polmoni, tumori e insufficienza cardiaca.

 

 Altri argomenti sul pianeta Terra e la litosfera

 

 

 
 
 
Gli argomenti presenti sul sito

 

SchedeDiGeografia.net
 
StoriaFacile.net
 
LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
MarchegianiOnLine.net
 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. 

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore. Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681