www.LeMieScienze.net

 

Torna alla home page

Resta aggiornato sulle novità del sito

Inviaci una mail

 

 
 

Tipi di faglie

 

 Materiale per la scuola superiore

 

Argomenti simili:

- Rocce duttili e rocce fragili - scuola superiore

- Pieghe e faglie - scuola superiore

- I margini convergenti - scuola superiore

- I margini divergenti - scuola superiore

- I margini trascorrenti - scuola superiore

 
 

 

 
FAGLIA

La faglia è una frattura della roccia lungo la quale i due blocchi si spostano uno rispetto all'altro.

Quando, dopo la frattura, non si verifica lo spostamento delle due parti non si ha una faglia, bensì una diaclasi.

 

ELEMENTI

Prende il nome di piano di faglia, o specchio di faglia, la superficie lungo la quale si verifica la frattura dei due blocchi di roccia e il successivo scorrimento di essi.

Elementi della faglia

 

Quando il piano di faglia è inclinato, si distinguono due parti della faglia:

  • un tetto;
  • un letto o piede.

 

L'entità dello spostamento tra i due blocchi di roccia prende il nome di rigetto.

I frammenti di roccia presenti lungo il piano di faglia sono detti breccia di frizione.

 

CLASSIFICAZIONE DELLE FAGLIE

Le faglie vengono classificate in base al movimento dei due blocchi di roccia prodotti dalla frattura della litosfera.

In base a tale criterio di distinguono:

  • faglie dirette;
  • faglie inverse;
  • faglie trascorrenti.

 

FAGLIE DIRETTE

Si chiamano faglie dirette, o normali, quelle faglie nelle quali una parte scivola lungo il piano di faglia abbassandosi rispetto all'altra.

Queste faglie sono dette faglie di distensione dato che sono provocate da forze orizzontali di allungamento, cioè forze che allontanano i due blocchi.

Faglia diretta

La parte che sprofonda può dar luogo alla formazione di una vallata fiancheggiata da precipizi: si parla in questi casi di fosse tettoniche. Un esempio di fossa tettonica è quella della valle del fiume Reno.

Nel caso di faglie inclinate la parte che scivola verso il basso, lungo il piano di faglia, è il tetto della faglia, mentre l'altro è il letto della faglia.

Faglia diretta inclinata

 

FAGLIE INVERSE

Si chiamano faglie inverse quelle faglie nelle quali una parte risale rispetto all'altra.

Queste faglie sono dette faglie di compressione dato che sono provocate da forze orizzontali di compressione, cioè forze che avvicinano i due blocchi, dando l'impressione che la crosta subisca un raccorciamento.

Faglia inversa

 

Le faglie di compressione possono portare a movimenti tali che rocce più antiche si sovrappongono a rocce più recenti. Si crea così un accavallamento di strati rocciosi detto falda di ricoprimento.

Nel caso faglie inclinate la parte che scivola verso il basso, lungo il piano di faglia, è il letto della faglia, mentre l'altro è il tetto della faglia.

Faglia inversa inclinata

 

FAGLIE TRASCORRENTI

Si chiamano faglie trascorrenti quelle faglie nelle quali le due parti di roccia scorrono orizzontalmente l'una in direzione opposta all'altra

Queste faglie sono provocate da forze di trazione e hanno un piano di faglia verticale.

 

Faglia trascorrente

 

Sono faglie trascorrenti le faglie trasformi che tagliano in modo perpendicolare le dorsali oceaniche.

 

 

SISTEMI DI FAGLIE E FAGLIE A GRADINATA

Quando faglie dirette o inverse si trovano insieme si parla di sistema di faglie.

Le faglie a gradinata sono insiemi di faglie nelle quali, alla diminuzione del rigetto di una si affianca l'aumento di quella vicina.

 

Faglia a gradinata

 

FAGLIE CIECHE

Le faglie prodotte dalla rottura delle rocce possono giungere fino in superficie, ma possono anche rimanere solo in profondità: in quest'ultimo caso si parla di faglie cieche.

 

Faglia cieca

 

Altri argomenti sul modellamento della Terra, sui vulcani e i terremoti

 

 

 
 
 
Gli argomenti presenti sul sito

 

SchedeDiGeografia.net
 
StoriaFacile.net
 
LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
MarchegianiOnLine.net
 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. 

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore. Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681