GLI STRATI DEL SUOLO

Materiale per la scuola elementare
Argomenti simili:
Il profilo di un suolo - scuola media

Il suolo è formato da roccia frammentata, ghiaia, sabbia e argilla.

Questi materiali sono tutti di origine inorganica, cioè non sono esseri viventi.

Nel suolo si trovano anche sostanze organiche: sono resti di animali e piante che si sono decomposti e che formano l'humus.

Nel suolo sono presenti anche aria e acqua essi permettono alle piante e agli animali che vivono nel terreno, di esistere. Senza aria e acqua essi morirebbero.

Infatti l'aria è necessaria per la respirazione. Mentre l'acqua permette il nutrimento degli esseri viventi.

La parte più esterna del suolo si chiama lettiera.

Essa è formata da foglie, rametti di alberi, cortecce, escrementi di animali.

Questo è lo strato nel quale gli alberi affondano le loro radici.


Strati del suolo

Il suolo vero e proprio inizia con l'humus: uno strato formato dai resti di animali e piante che vengono decomposti da muffe e batteri.

L'humus è molto importante in agricoltura perché rende fertile il terreno.

Vi è poi uno strato composto da argilla, sabbia e sali minerali. Essi sono il prodotto della disgregazione della roccia.

In questo strato l'humus è pochissimo, mentre vi sono alcune pietre.

Qui vivono molti piccoli animali, come lombrichi e talpe che, scavando gallerie, rendono più facile la circolazione dell'aria e dell'acqua.

Le radici degli alberi assorbono acqua e sali minerali da questo strato.

Infine vi è uno strato di roccia molto dura detta roccia madre.

E' dalla roccia madre che ha avuto origine il suolo.

In questo strato del terreno non sono presenti esseri viventi.

 
 


SchedeDiGeografia.net

Storiafacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter