IL FUSTO

Materiale per la scuola media
Argomenti simili:
Il fusto - scuola elementare
Tipi di fusto - scuola media
Fusto trasformato - scuola media
Il fusto - scuola superiore

IL FUSTO

Il fusto prende anche il nome di caule.

Esso inizia da un punto detto colletto e si sviluppa al di fuori del suolo.

FUNZIONI DEL FUSTO

I compiti del fusto sono:

  • sostenere la pianta;
  • collegare le radici con le foglie;
  • permettere alle sostanze nutritive di circolare nei vasi in esso contenuti in modo da andare dalle radici fino alle foglie.

STRUTTURA DEL FUSTO

Il fusto è formato, normalmente, da un asse dal quale partono i rami e le foglie.

Le sue cellule hanno una parete cellulare che, molte volte, è rivestita di lignina.

Lungo l'asse principale si trovano le gemme, ovvero delle cellule il cui compito è quello di riprodursi in modo da parmettere la nascita di nuovi rami, foglie ed eventualmente anche frutti.

Le gemme possono essere di due tipi diversi:

  • le gemme apicali, chiamate così perché si trovano all'apice del fusto o di un ramo;
  • le gemme ascellari, che invece sono situate lungo la superficie del fusto ad angolo con le foglie.

Gemme apicali ed ascellari

SEZIONE DEL FUSTO

Se osserviamo una sezione del fusto notiamo che esso è composto:

  • da uno strato esterno, avente una funzione protettiva, che prende il nome di epiderma o epidermide;
  • subito dopo vi è la corteccia, spesso formata da sughero, che ha il compito di sostenere e proteggere il fusto;
  • quindi vi è il libro che contiene i vasi cribrosi formati da cellule prive di lignina;
  • ancora più verso l'interno vi è uno strato denominato legno nel quale si trovano i vasi legnosi le cui cellule contengono lignina;
  • tra il libro e il legno si trova il cambio. Esso si riproduce ogni anno e fa sì che il fusto possa crescere in larghezza producendo nuovi vasi cribrosi nella parte esterna e nuovi vasi legnosi nella parte interna;
  • la parte più interna del fusto è detta midollo ed ha l'importante compito di immagazzinare le sostanze di riserva.

Libro, cambio e legno formano quello che prende il nome di cilindro centrale.


Sezione del fusto

TIPI DI FUSTO

Il fusto può assumere vari aspetti per quanto concerne forme, dimensioni e solidità.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

Storiafacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter