TIPI DI FUSTO

Materiale per la scuola media
Argomenti simili:
Il fusto - scuola elementare
Il fusto - scuola media
Fusto trasformato - scuola media
Il fusto - scuola superiore

IL FUSTO

Il fusto è quella parte della pianta che ha il compito si sostenerla collegando l'apparato radicale con l'apparato fogliare e permettendo alle sostanze nutritive di raggiungere ogni parte di essa.

FUSTO LEGNOSO E FUSTO ERBACEO

A seconda dell'aspetto del fusto, esso può essere:

  • un fusto legnoso;
  • un fusto erbaceo.

Il fusto legnoso è chiamato tronco. Esso è robusto, di colore marrone e molto consistente.

Il fusto erbaceo è detto anche gambo o stelo. Esso è tenero, di colore verde e non è molto consistente.

TRONCO

Il fusto legnoso può presentarsi in modi diversi:

  • si parla di fusto arboreo nel caso in cui i rami iniziano ad una certa altezza dal suolo.

    Sono fusti arborei quelli del melo, della quercia, del platano.

    Le piante con fusto arboreo sono dette alberi;

  • il fusto arbustivo nel caso in cui i rami partono direttamente dal suolo.

    Le piante con fusto arbustivo sono dette arbusti.

    Sono degli arbusti il rosmarino e il ginepro.


Il fusto legnoso può essere anche privo di rami ed avere solamente le foglie che sono attaccatte direttamente al tronco.

E' il caso, ad esempio, della palma.

FUSTO TRASFORMATO

In alcuni casi il fusto non è erbaceo o legnoso, ma si presenta in modo diverso. Ciò è dovuto al fatto che esso si è trasformato per adattarsi all'ambiente circostante.

RICAPITOLANDO

Tipi di fusto


Fusto legnoso ed erbaceo

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

Storiafacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter