www.LeMieScienze.net

 

Torna alla home page

Resta aggiornato sulle novità del sito

Inviaci una mail

 

 
 

La Luna

 

 Materiale per la scuola superiore

 
 
 
 

 

 
CARATTERISTICHE GENERALI

La Luna è il satellite della Terra: l'unico satellite che ha il nostro pianeta

Essa è, al tempo stesso, uno dei satelliti più grandi del Sistema Solare.

Il suo diametro medio è di 3.480 km: meno della 4° parte del diametro terrestre.

 

SUPERFICIE 

Osservando la superficie della Luna si nota la presenza di alcune macchie scure alternate ad altre chiare: si tratta di crateri, molto presenti sulla superficie del satellite, come pure di mari ed altipiani.

 

CRATERI

I crateri sono delle depressioni di forma circolare intorno alle quali si nota un bordo sollevato.

Alcuni crateri hanno un diametro di pochi metri, mentre altri arrivano ad avere un diametro di centinaia di chilometri.

Essi si sono formati in seguito alla caduta di meteoriti sulla superficie della Luna.

Molto probabilmente questi crateri si sono formati  nei primi periodi di vita del satellite quando, grosse quantità di meteoriti, hanno colpito i pianeti più vicini al Sole. Una abbondanza di crateri da impatto si nota anche su Mercurio.

Potremmo chiederci come mai i crateri sono molto più diffusi sulla Luna rispetto alla Terra. La risposta è semplice. L'atmosfera ha protetto la superficie terrestre. L'assenza dell'atmosfera sulla Luna ha reso più esposto il nostro satellite alla caduta di meteoriti. La Luna, infatti, ha una forza di gravità che è 1/6 di quella terrestre e ciò non le consente di trattenere le molecole di gas. Inoltre, sulla Terra, le tracce di tale fenomeno sarebbero state eliminate dall'erosione provocata dagli agenti atmosferici.

 

MARI LUNARI

Le macchie scure della Luna sono i mari lunari

Questi mari sono delle distese di lava, simile a quella emessa dai vulcani terrestri. Esse sono coperte da regolite, una specie di soffice sabbia. 

I mari sono molto diffusi sulla faccia della Luna visibile dalla Terra, mentre sull'altra faccia si trovano soprattutto crateri.

I mari lunari si sono formati dopo che la Luna è stata bombardata dai meteoriti: i continui impatti violenti hanno provocato la rottura della crosta lunare con la fuoriuscita di lava che è andata a riempire i crateri che si erano formati. Quando il flusso di lava si è arrestato, questa si è raffreddata e si sono formati i mari lunari.

Da quel momento in poi l'attività vulcanica si è fermata sulla Luna.

 

ALTIPIANI

La macchie chiare della Luna sono i suoi altipiani: zone elevate rispetto ai mari e caratterizzate dalla presenza di molti crateri.

 

TEMPERATURA 

La temperatura sulla Luna subisce grandi escursioni termiche. Esse sono dovute:

  • alla lenta rotazione del satellite intorno al proprio asse (il suo periodo di rotazione dura 28 giorni terrestri);
  • all'assenza di atmosfera.

 

Le parti del satellite illuminate dal Sole ricevono i suoi raggi per 14 giorni raggiungendo temperature di 120 °C, mentre le parti al buio restano all'ombra per lo stesso periodo registrando temperature di -150 °C.

 

 Altri argomenti sul Sistema Solare

 

 

 
 
 
Gli argomenti presenti sul sito

 

SchedeDiGeografia.net
 
StoriaFacile.net
 
LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
MarchegianiOnLine.net
 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. 

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore. Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681