www.LeMieScienze.net

 

Torna alla home page

Resta aggiornato sulle novità del sito

Inviaci una mail

 

 
 

Teoria della deriva dei continenti

 

 Materiale per la scuola media

 

 Argomenti simili:

- La Terra è sempre stata così? - scuola elementare

- La teoria della deriva dei continenti - scuola superiore

 
 

 

 
CONFORMAZIONE ATTUALE DELLA TERRA

La Terra non ha sempre avuto l'attuale conformazione, anche se i primi studiosi ne erano convinti.

Già nei primi dell'Ottocento si comprese che la disposizione che hanno oggi i continenti, è stata il frutto di una serie di mutamenti avvenuti nel corso del tempo.

 

TEORIA DELLA DERIVA DEI CONTINENTI

Fu nel 1912 che lo scienziato tedesco Alfred Wegener formulò la teoria della deriva dei continenti, secondo la quale i continenti, così come noi li conosciamo oggi, sarebbero nati dalla spaccatura di un unico blocco.

 

PANGEA

Fino a circa 200 milioni di anni fa, tutte le terre emerse formavano un unico continente chiamato Pangea.

Esso era circondato da un solo oceano, detto Panthalassa.

 

La pangea

 

LAURASIA E GONDWANA

Intorno a 180 milioni di anni fa, la Pangea si divise in due parti:

  • una a nord, detta Laurasia;
  • l'altra a sud, detta Gondwana.

 

Tra queste due parti vi era il mare di Tetide.

 

La pangea

GLI ATTUALI CONTINENTI

In seguito ad ulteriori divisioni, avvenute nel corso di milioni di anni, si sono formati gli attuali continenti.

Al tempo stesso, hanno preso forma i vari oceani.

 

Formazione degli attuali continenti  Formazione degli attuali continenti

 

PROVE DELLA TEORIA DELLA DERIVA DEI CONTINENTI

A sostegno della sua tesi Wegener si avvalse di due tipi di prove:

  • prove paleontologiche;
  • prove geologiche.

 

 

PROVE PALEONTOLOGICHE DELLA TEORIA DELLA DERIVA DEI CONTINENTI

A dimostrare la veridicità della sua teoria Wegener osservò che una serie di fossili, appartenenti alle stesse specie di animali e vegetali, erano stati ritrovati in continenti attualmente molto lontani gli uni dagli altri.

Secondo lo scienziato tedesco queste specie non potevano essere vissute in luoghi così distanti tra loro e con climi così diversi: l'unica spiegazione plausibile era che fossero vissuti in zone molto vicine, successivamente allontanatesi.

 

PROVE GEOLOGICHE DELLA TEORIA DELLA DERIVA DEI CONTINENTI

Un'altra osservazione fatta da Wegener fu di tipo geologico: rocce della stessa natura si trovano nelle zone esterne di quei continenti che sarebbero stati un tempo vicini tra loro.

 

ACCETTAZIONE DELLA TEORIA DI WEGENER

La teoria di Wegener non fu ben accolta dagli scienziati dell'epoca. 

Oggi, essa, è universalmente accettata  poiché è stata dimostrata attraverso:

 

Altri argomenti sul modellamento della Terra, sui vulcani e i terremoti

 

 

 
 
 
Gli argomenti presenti sul sito

 

SchedeDiGeografia.net
 
StoriaFacile.net
 
LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
MarchegianiOnLine.net
 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. 

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore. Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681