www.LeMieScienze.net

 

Torna alla home page

Resta aggiornato sulle novità del sito

Inviaci una mail

 

 
 

Teoria dell'Universo stazionario

 

 Materiale per la scuola superiore

 

Argomenti simili:

 

- Le origini dell'Universo - scuola media

- Il futuro dell'Universo - scuola media

- Le teorie sull'origine dell'Universo - scuola superiore

- La legge di Hubble - scuola superiore

- Il Big Bang e la teoria dell'universo inflazionario - scuola superiore

 
 

 

 
UNIVERSO IN ESPANSIONE

La legge di Hubble afferma che l'Universo è in continua espansione per cui, in passato, esso doveva essere concentrato in uno spazio infinitamente minore.

 

PRINCIPIO COSMOLOGICO E PRINCIPIO COSMOLOGICO PERFETTO

Il principio cosmologico afferma che, da qualsiasi punto si osserva l'Universo esso appare uniforme.

Il principio cosmologico perfetto è un'estensione rispetto al principio cosmologico, e ipotizza che l'Universo, oltre ad apparire in modo uguale in ogni suo punto di osservazione, e uguale anche nel tempo. Quindi secondo tale principio l'Universo appare, in media, sempre uguale nello spazio nel  tempo.

Ma come fa l'Universo ad espandersi e a restare, al tempo stesso immutabile?

 

TEORIA DELL'UNIVERSO STAZIONARIO

La teoria dell'Universo stazionario, detta anche teoria dello stato stazionario, diffusasi negli anni '50, cerca di conciliare l'ipotesi dell'espansione dell'Universo con l'idea di un cosmo immutabile ed eterno.

L'allontanamento delle galassie provocherebbe una diminuzione della densità media dell'Universo, ma essa verrebbe compensata dalla creazione di nuova materia nello spazio. L'aggregazione di questa nuova materia porterebbe alla formazione di nuove galassie che andrebbero a sostituire quelle ormai lontane per effetto dell'espansione.

 

LIMITI DELLA TEORIA DELL'UNIVERSO STAZIONARIO

Questa teoria, però, presenta notevoli limiti:

  • in primo luogo non esiste nessuna prova circa la creazione di nuova materia;
  • in secondo luogo la presenza di oggetti lontanissimi, come i quasar, farebbe pensare ad una densità media dell'Universo molto superiore nel passato rispetto ad oggi e non ad una condizione di stazionarietà;
  • infine la scoperta delle radiazioni fossili contrasterebbe con essa.

 

Oggi, questa teoria sull'origine dell'Universo, è ritenuta meno plausibile rispetto a quella del Big Bang.

 

 Altri argomenti sull'ambiente celeste

 

 

 
 
 
Gli argomenti presenti sul sito

 

SchedeDiGeografia.net
 
StoriaFacile.net
 
LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
MarchegianiOnLine.net
 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. 

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore. Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681