LA DISSEMINAZIONE

Materiale per la scuola media
Argomenti simili:
L'impollinazione - scuola elementare
Ciclo riproduttivo angiosperme - scuola media
La riproduzione delle angiosperme - scuola superiore

DISSEMINAZIONE

La disseminazione è quella fase del ciclo riproduttivo delle angiosperme mediante il quale la pianta disperde i suoi semi, contenuti nei frutti, in luoghi lontani.

Se tutti i semi finissero al suolo ai piedi della pianta madre, le nuove piantine che nascerebbero da essi sarebbero tutte vicine e si sottrarrebbero a vicenda il nutrimento, la luce e l'aria finendo col morire tutte.

La disseminazione permette di superare questo ostacolo.

TIPI DI DISSEMINAZIONE

La disseminazione può avvenenire in varie maniere:

  • mediante il vento;
  • grazie agli animali;
  • attraverso l'acqua del mare o dei fiumi;
  • oppure i semi possono essere sparati lontano dalla pianta stessa.

DISSEMINAZIONE ANEMOCORA

Alcune piante hanno dei frutti e dei semi molto leggeri che possono essere facilmente trasportati dal vento anche a grandi distanze.

E' il caso, ad esempio, del soffione. Questa pianta è dotata di tanti frutti minuscoli che sembrano essere dei piccoli spilli attaccati ad una sorta di puntaspilli. Il singolo frutto, chiamato achenio, contiene al suo interno un solo seme.

Il frutto è talmente leggero che il minimo soffio di vento riesce a staccarlo dalla pianta e farlo volare lontano.

Questo tipo di disseminazione prende il nome di disseminazione anemocora.

DISSEMINAZIONE ZOOCORA

In alcune specie il seme è protetto da un frutto estremamente dolce e appetitoso, tale da essere spesso mangiato dagli animali.

I semi di queste piante, come ad esempio il ciliegio, sono fatti in maniera tale da rimanere intatti all'interno dello stomaco e dell'intestino dell'animale che li ha mangiati fino a quando vengono deposti nel terreno con le loro feci. Durante tutta questa fase il seme rimane quiescente: in altre parole è come se fosse in letargo.

Poiché gli animali si spostano a volte anche per grandi distanze il seme può essere trasportato molto lontano rispetto alla pianta madre.

La disseminazione avviene attraverso gli animali anche nel caso in cui i semi sono dotati di uncini o sono coperti da sostanze appiccicose e in questo modo, quando vengono sfiorati dagli animali, si aggrappano al loro pelo e vengono trasportati lontano. Una pianta che usa questo metodo è la carota.

Quando la disseminazione avviene per mezzo degli animali è detta disseminazione zoocora.

A volte anche l'uomo può contribuire alla disseminazione: quando andiamo a fare una gita in montagna o un'escursione, alcuni semi si possono attaccare ai nostri abiti ed essere così trasportati altrove.

DISSEMINAZIONE IDROCORA

Le piante che crescono in riva ai fiumi o al mare possono usare l'acqua come mezzo di trasporto dei propri semi. In genere, queste piante, producono dei frutti capaci di galleggiare sull'acqua come accade, ad esempio, alla noce di cocco.

La corrente è in grado di trasportare i frutti molto lontano.

In questi casi si parla di disseminazione idrocora.

DISSEMINAZIONE AUTOCORA

Vi sono delle piante, come ad esempio il cocomero asinino, che per disperdere i propri semi li spara lanciandoli a grande distanza.

Questo tipo di disseminazione è detta disseminazione autocora.

GERMINAZIONE

La maggior parte dei semi prodotti da una pianta non arriva a germogliare, ma muore prima.

Solamente i semi che riescono a trovare un ambiente adatto, adeguatamente umido, aerato e con un clima propizio, danno vita ad una nuova pianta.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

Storiafacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter