COSA SONO LE CELLE CONVETTIVE?

Materiale per la scuola superiore
Argomenti simili:
Perché soffia il vento? - scuola elementare
Vari tipi di vento - scuola elementare
I venti - scuola media
Classificazione dei venti- scuola media
Come si formano i venti - scuola superiore
L'effetto Coriolis - scuola superiore
Aree cicloniche ed anticicloniche - scuola superiore

CELLE CONVETTIVE

Immaginiamo di avere due zone differenti nelle quali la pressione è, nello stesso momento, diversa: avremo, quindi, una zona di alta pressione e una zona di bassa pressione.

Nella zona di bassa pressione, l'aria calda tenderà a salire verso l'alto essendo più leggera. Quest'aria, però, salendo di quota si raffredda e si sposta verso la zona di alta pressione, generando i venti di alta quota.

Qui, l'aria fredda ed essendo più pesante tenderà a spostarsi verso il basso e a dirigersi verso la zona di bassa pressione dando origine ai venti di bassa quota.

Si crea, così, una circolazione d'aria a forma di anello che prende il nome di cella convettiva.


Celle convettive

VENTI A SCALA PLANETARIA

Le brezze di mare e le brezze di terra sono un classico esempio di celle convettive. In questo caso si tratta di venti locali, ma questo fenomeno si manifesta anche su scala planetaria.

Nel nostro pianeta possiamo distinguere tre celle convettive per ogni emisfero:

  • la cella tropicale;
  • la cella centrale;
  • la cella polare.

LA CELLA CONVETTIVA TROPICALE

La cella convettiva tropicale è detta anche cella di Hadley, dal nome di uno studioso inglese vissuto tra il '600 e il '700.

Tale cella va dalla zona di bassa pressione equatoriale, calda ed umida, alla zona subtropicale di alta pressione.

L'aria calda ed umida, in prossimità dell'Equatore, si sposta verso l'alto e, dopo essersi liberata dell'umidità per mezzo delle piogge, scende in basso in prossimità dei Tropici. Qui si formano dei venti, che si dirigono dai Tropici all'Equatore, che prendono il nome di alisei.

CELLA CENTRALE

La cella convettiva centrale si estende dalla zona di alta pressione subtropicale, alla zona di bassa pressione subpolare.

I venti a bassa quota che si formano in questa zona, e che soffiano dai Tropici verso il Polo, prendono il nome di venti occidentali.

CELLA POLARE

La cella polare va dalla zona di bassa pressione subpolare alla zona di alta pressione polare.

I venti a bassa quota soffiano dal Polo verso il Circolo Polare e prendono il nome di venti orientali o venti polari.


Celle convettive

VENTI DI ALTA QUOTA

I venti di alta quota sono venti che soffiano a più di 10 km di altezza, nella parte più alta della Troposfera, e sono detti correnti a getto.

 
 


SchedeDiGeografia.net

Storiafacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter