LA STRUTTURA INTERNA DELLA TERRA

Materiale per la scuola superiore
Argomenti simili:
Com'è fatta la Terra? - scuola elementare
Il pianeta Terra - scuola media
La litosfera - scuola media
La crosta terrestre - scuola media
Terra - scuola superiore

LA TERRA

La Terra, al suo interno, è formata da una serie di gusci concentrici, ognuno dei quali è composto da materiali di varia densità.

Le nostre attuali conoscenze sulla struttura interna della Terra sono tutte legate ad indagini indirette basate, in modo particolare, sulla propagazione delle onde.


Struttura interna della Terra

STRUTTURA A STRATI DELLA TERRA

Il nostro pianeta ha una struttura a strati perché, al momento della sua formazione, quando i materiali allo stato fuso iniziarono a raffreddarsi, quelli più pesanti precipitarono al centro, dando vita al nucleo centrale, mentre quelli più leggeri rimasero sulla superficie, dando vita alla crosta terrestre.

Gli strati di cui si compone il pianeta sono tre:

  • la crosta terrestre;
  • il mantello;
  • il nucleo.

CROSTA TERRESTRE

La crosta terrestre è la parte più esterna del pianeta.

Ha uno spessore modesto che va dai 7 km, sotto gli oceani, ai 70 km, in corrispondenza dei continenti.

Le rocce che compongono la crosta terrestre sono formate da silicati leggeri che contengono, oltre al silicio e all'ossigeno, l'alluminio che è un metallo leggero.


Composizione della crosta terrestre

MANTELLO

Il mantello è lo strato centrale del globo, compreso tra la crosta terrestre e il nucleo.

Lo spessore del mantello è di circa 2.850 km.

Il mantello è formato da silicati pesanti che contengono, oltre al silicio e all'ossigeno, il ferro e il magnesio.

MANTELLO RIGIDO, SEMIFLUIDO, SOLIDO

Il mantello risulta diviso in tre parti:

  • il mantello rigido o mantello superiore, nel quale le rocce risultano essere rigide;
  • il mantello semifluido o astenosfera, uno strato spesso circa 200 - 300 km, nel quale le rocce sono parzialmente fuse e relativamente fluide. Il termine astenosfera viene dal greco e significa sfera debole;
  • il mantello solido o mantello inferiore, nel quale le rocce tornano ad essere solide.


Litosfera

Il mantello superiore e la crosta terrestre formano la litosfera, uno strado rigido spesso fino a 200 km. Il termine litosfera viene dal greco e significa pietra, ad indicare proprio che questa è la parte più rigida del pianeta.

NUCLEO

Il nucleo è la parte più interna del pianeta. E' una sfera il cui diametro misura circa 7.000 km.

E' formato prevalentemente da Ferro e Nichel, che sono dei metalli pesanti.

Qui la temperatura è molto elevata e supera i 6.000° C.

Il nucleo si divide in due parti:

  • il nucleo esterno, formato da materiali allo stato liquido, proprio per le temperature molto elevate;
  • il nucleo interno, formato da materiale allo stato solido, a causa delle enormi pressioni a cui il nucleo è sottoposto.

LE PLACCHE

La litosfera, pur essendo rigida, non forma un unico blocco, ma è formata da tante placche ognuna indipendente dalle altre.

Ogni placca si muove ed ha una propria velocità: a volte, le placche si muovono una verso l'altra, a volte in direzioni opposte, altre ancora si muovo l'una di fianco all'altra.

 
 


SchedeDiGeografia.net

Storiafacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

MarchegianiOnLine.net