QUANDO L'ACQUA È POTABILE

Materiale per la scuola media
Argomenti simili:
Cos'è l'acqua potabile? - scuola elementare
Qual è il cammino dell'acqua potabile? - scuola elementare

ACQUA POTABILE

L'acqua che usiamo per bere o per preparare i cibi deve essere potabile.

Ma quali caratteristiche deve avere l'acqua per essere potabile?

QUANDO L'ACQUA E' POTABILE?

L'acqua è potabile quando è:

  • batteriologicamente pura, cioè priva di batteri e di germi;
  • non inquinata, ovvero priva di sostanze inquinanti come i detriti o le sostanze chimiche;
  • gradevole al palato, incolore e inodore.

POTABILIZZAZIONE DELL'ACQUA

L'acqua che arriva nelle nostre case proviene dalle falde acquifere, dalle sorgenti, dai fiumi, dai laghi e dai bacini artificiali e può essere inquinata da batteri o da sostanze chimiche.

Prima di poter essere utilizzata deve essere sottoposta ad un trattamento che prende il nome di potabilizzazione dell'acqua, al fine di renderla potabile.

Tale trattamento prevede tre fasi:

  • la sedimentazione, con la quale l'acqua viene lasciata riposare per alcune ore in grandi vasche poco profonde in modo da far sì che le sostanze più pesanti (sabbia, argilla, alghe, ecc..) si depositino sul fondo;
  • la filtrazione, con la quale l'acqua viene fatta passare attraverso dei filtri di sabbia e di carboni vegetali che trattengono impurità come germi, batteri e altre sostanze organiche che provocano odore e sapore sgradevole;
  • sterilizzazione che, per mezzo del calore, elimina gli eventuali batteri ancora presenti nell'acqua.

 
 


SchedeDiGeografia.net

Storiafacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

MarchegianiOnLine.net