LE ACQUE SOTTERRANEE

Materiale per la scuola superiore
Argomenti simili:
Le acque dolci - scuola superiore

ROCCE PRESENTI NEL SOTTOSUOLO

Le rocce presenti nel sottosuolo possono comportarsi in due modi diversi rispetto alle acque piovane:

  • possono permettere la loro circolazione. In questi casi si parla di rocce permeabili. Esse consentono all'acqua di infilarsi tra i loro pori, lungo le fessure, di giungere in profondità e di bagnare il sottosuolo.

    Sono terreni e rocce permeabili:

    • le ghiaie;
    • le sabbie;
    • le arenarie;
    • i calcari fratturati;
  • possono essere tali da non permettere la loro circolazione o renderla estremamente difficoltosa. In questi casi si parla di rocce impermeabili.

    Sono rocce impermeabili:

    • le argille;
    • i calcari compatti.

Per effetto della gravità, l'acqua penetra nel terreno e può arrivare a notevoli profondità. Quando, però, incontra uno strato di terreno impermeabile, non potendo continuare a penetrare ulteriormente, si forma un accumulo di acqua che prende il nome di falda freatica o falda acquifera.

LE FALDE FREATICHE E LE SORGENTI

Le falde possono avere uno spessore che va da poche decine ad alcune centinaia di metri.

Quando la superficie di una falda interseca la superficie terrestre, l'acqua presente nella falda esce all'esterno del terreno e forma una sorgente.

L'acqua delle falde può sciogliere i sali presenti nei terreni che essa attraversa. Per questa ragione l'acqua che esce dalla sorgente può essere più o meno ricca di sali minerali.

Le falde acquifere sono, dopo i ghiacciai, la maggiore riserva di acqua dolce presente nel pianeta.

Il livello d'acqua contenuto in una falda freatica può variare nel corso del tempo per due fattori:

  • gli apporti di acqua derivanti da piogge ed irrigazioni;
  • i prelievi di acqua effettuati dall'uomo per mezzo dei pozzi.

Se i prelievi sono superiori rispetto agli apporti si può avere un abbassamento del livello della falda presente nel sottosuolo.


Falda freatica

LE SORGENTI

Le sorgenti, a seconda del modo in cui l'acqua affiora in superficie, possono essere:

  • sorgenti di emergenza sono quelle che hanno origine allorquando la falda freatica taglia la superficie terrestre;
  • sorgenti di trabocco sono quelle che si formano quando la quantità di acqua presente nel letto della falda supera la quantità massima che essa può contenere;
  • sorgenti di contatto sono quelle che si formano per contatto tra uno strato di rocce permeabili ed uno di rocce impermeabili sottostante che affiora provocando l'uscita della acque presenti nella falda;
  • sorgenti di sbarramento dovute ad un ostacolo che sbarra la falda e provoca l'affioramento dell'acqua.

LE FALDE ARTESIANE

Se l'acqua della falda rimane rinchiusa tra due strati di rocce impermeabili e l'acqua vi si trova sotto pressione, si parla di falda artesiana.

Se si fora lo strato impermeabile superiore, dato che l'acqua è sotto pressione, essa sale spontaneamente in superficie dando vita ad un tipo di pozzo detto artesiano.

 
 


SchedeDiGeografia.net

Storiafacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

MarchegianiOnLine.net