www.LeMieScienze.net

 

Torna alla home page

Resta aggiornato sulle novità del sito

Inviaci una mail

 

 
 

L'attività solare

 

 Materiale per la scuola superiore

 

Argomenti simili:

 

- Il Sole - scuola elementare

- Il Sole - scuola media

Il Sole - scuola superiore

- La struttura del Sole - scuola superiore

 
 

 

 
ATTIVITA' SOLARE

Con l'espressione attività solare si intendono una serie di fenomeni che coinvolgono la superficie solare.

Le normali attività solari sono date:

  • dalla radiazione stazionaria, cioè dall'energia irradiata dalla superficie del Sole e dovuta alla sua temperatura;

 

Oltre a queste normali attività del Sole ve ne sono altre che non si manifestano in modo costante nel tempo, ma si alternano dando luogo a:

  • periodi di attività solare ridotta, o addirittura assente, che vengono chiamati periodi di Sole quieto, quando l'attività solare è limitata a quella normale;
  • e periodi di attività solare intensa.

 

Le attività solari che non si verificano costantemente nel tempo sono:

  • le macchie solari;

  • le protuberanze;

  • i brillamenti.

 

MACCHIE SOLARI

Le macchie solari, presenti sulla fotosfera, compaiono e scompaiono ad intervalli regolari di circa 11 anni.

 

PROTUBERANZE

Le protuberanze sono grandi nuvole di idrogeno che si innalzano dalla cromosfera e penetrano nella corona.

La loro temperatura è molto più elevata di quella della cromosfera, ma sono fredde rispetto alla corona solare.

Il loro aspetto è simile a quello di grandi fiammate, di vortici ed enormi archi lunghi fino a 200.000 chilometri.

 

BRILLAMENTI

I brillamenti sono detti anche flares

Consistono in esplosioni di energia che danno luogo a lampi di luce molto forti e scariche elettriche.

Essi si manifestano occasionalmente nelle vicinanze di grandi macchie solari, in pochi minuti si diffondono su superfici di milioni di km2 ed infine si spengono.

Durante i brillamenti la temperatura raggiunge milioni di gradi e viene liberata una grande quantità di energia.

I brillamenti possono determinare anche dei getti di materia gassosa ad altezze che raggiungono anche i 20.000 km. Inoltre comportano l'emissione di un flusso di particelle atomiche che dal Sole si dirigono verso lo spazio a velocità elevatissime.

 

RADIAZIONE COSMICA 

I brillamenti più intensi danno luogo anche all'emissione di un'ultra-radiazione che viene chiamata radiazione cosmica ed è formata da particelle ad altissima energia che si diffondono ad una velocità vicina a quella della luce.

 

AURORE POLARI E TEMPESTE MAGNETICHE

Quando il vento solare raggiunge gli strati più esterni dell'atmosfera si creano delle macchie di luce che prendono il nome di aurore polari.

Esse sono visibili solamente nelle zone vicine ai Poli.

Oltre alle aurore polari si verificano perturbazioni nel campo magnetico terrestre che prendono il nome di tempeste magnetiche.

 

 Altri argomenti sul Sistema Solare

 

 

 
 
 
Gli argomenti presenti sul sito

 

SchedeDiGeografia.net
 
StoriaFacile.net
 
LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
MarchegianiOnLine.net
 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. 

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore. Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681