www.LeMieScienze.net

 

Torna alla home page

Resta aggiornato sulle novità del sito

Inviaci una mail

 

 
 

L'effetto Coriolis

 

 Materiale per la scuola superiore

 

Argomenti simili:

 

- Perché soffia il vento? - scuola elementare

- Vari tipi di vento - scuola elementare

- I venti - scuola media

- Classificazione dei venti- scuola media

- Come si formano i venti - scuola superiore

- Cosa sono le celle convettive? - scuola superiore

 
 

 

 

EFFETTO CORIOLIS

Potremmo essere portati ad immaginare che, poiché i venti si muovono, all'interno di una cella convettiva, da una zona di alta pressione ad una di bassa pressione, essi abbiano un andamento verticale: da nord a sud o da sud a nord. In realtà non è così.

Questi venti, infatti, hanno un andamento obliquo: ciò è dovuto al moto di rotazione della Terra che provoca una sorta di deviazione nella direzione dei venti.

Questa deviazione prende il nome di effetto Coriolis dal nome del suo scopritore.

 

ROTAZIONE TERRESTRE

Non tutti i punti della superficie terrestre ruotano con la stessa velocità: la velocità di rotazione è legata alla latitudine.

Al Polo la velocità di rotazione è nulla; essa aumenta via via che si ci si avvicina all'Equatore ed è massima all'Equatore.

Immaginiamo allora, un corpo che si  muova dal Polo verso l'Equatore: esso si sposterà via via su punti che hanno una velocità sempre maggiore. La sua traiettoria, quindi, risulterà incurvata verso ovest, cioè in senso contrario rispetto al movimento di rotazione della Terra.

Se, invece, immaginiamo un corpo che si muove dall'Equatore verso il Polo esso si sposterà via via su punti che hanno una velocità sempre minore. La sua traiettoria, quindi, risulterà incurvata verso est.

 

 

Effetto Coriolis

 

Di conseguenza, i venti che soffiano nella cella polare, essendo masse di aria che si muovono dal Polo verso l'Equatore, sono deviati verso occidente. Per questo motivo sembrano provenire da Est e, pertanto, sono detti venti orientali.

I venti che soffiano nella cella centrale, essendo masse di aria che si muovono dall'Equatore verso il Polo, sono deviati verso oriente. Per questo motivo sembrano provenire da Ovest e sono chiamati venti occidentali.

I venti che soffiano nella cella tropicale, e che vanno dal Polo verso l'Equatore, sono deviati verso occidente: per questo motivo sono detti anche venti orientali alisei.

 

Effetto Coriolis

 Altri argomenti sull'aria e l'atmosfera

 

 

 
 
 
Gli argomenti presenti sul sito

 

SchedeDiGeografia.net
 
StoriaFacile.net
 
LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
MarchegianiOnLine.net
 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. 

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore. Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681