www.LeMieScienze.net

 

Torna alla home page

Resta aggiornato sulle novità del sito

Inviaci una mail

 

 
 

Il metodo della parallasse

 

 Materiale per la scuola superiore

 

Argomenti simili:

- Le distanze astronomiche - scuola superiore

 
 

 

 

DISTANZA DI UNA STELLA

Per misurare la distanza di una stella dal nostro pianeta si usano dei metodi indiretti dato che è impossibile procedere ad una misurazione diretta.

Tra questi metodi uno dei più usati è il metodo della parallasse.

 

PARALLASSE

Per parallasse si intende lo spostamento apparente di un oggetto quando esso viene osservato da due punti diversi.

Facciamo una prova: prendiamo in mano una matita e teniamola davanti a noi con un braccio teso. Ora chiudiamo l'occhio destro e osserviamo la nostra matita. Quindi apriamo l'occhio destro e chiudiamo quello sinistro: apparentemente la posizione della matita ci sembrerà diversa nei due casi.

In astronomia, per parallasse, si intende lo spostamento apparente di una stella rispetto ad uno sfondo di stelle lontanissime, quando essa viene osservata da due punti diversi posti ad una certa distanza.

La parallasse è tanto maggiore quanto più elevata è la distanza dei due punti di osservazione: per questo motivo le misurazioni si fanno a 6 mesi di distanza l'una dall'altra.

 

Esempio:

 

A gennaio, la Terra si trova nella posizione A. La stella S si proietta sulla volta celeste nella direzione AS.

L'angolo p evidenziato nella figura a lato è la parallasse della stella.

 

 

 

Metodo della parallasse

 

Dopo 6 mesi, a luglio, la Terra si trova nella posizione B. La stella si proietta sulla volta celeste nella direzione BS.

Anche in questo caso la parallasse della stella è dato dall'angolo p.

Metodo della parallasse

 

Indichiamo con HS il segmento, perpendicolare all'orbita terrestre, che congiunge il Sole alla stella.

Il segmento AB è, in media, lungo circa 300 milioni di km: si tratta della lunghezza media dell'asse dell'orbita terrestre.

L'angolo formato dai segmenti BS e AS è pari a 2p.

Conoscendo l'angolo di parallasse è possibile, effettuando alcuni calcoli trigonometrici, determinare la distanza di una stella.

 

Metodo della parallasse

Il satellite astronomico Hipparcos dell'ESA ha misurato la parallassi di oltre 7.000 stelle.

La stella più vicina alla Terra, la Proxima Centauri, ha una parallasse di 0,782 secondi di grado. Conoscendo questo dato è possibile determinare la distanza dalla Terra che è pari a circa 40.000 miliardi di km.

Più le stelle sono lontane, più la loro parallasse sarà piccola: possiamo determinare solamente la distanza di quelle stelle la cui parallasse non è inferiore a 1/100 di secondo di grado.

 

PARSEC

Il parsec è una unità di misura delle distanze, usata in astronomia, che parte proprio dal metodo della parallasse.

Un parsec (che si abbrevia con la sigla pc) è la distanza a cui si trova una ipotetica stella che ha una parallasse di un secondo di grado.

 

DISTANZA DI UNA STELLA IN PARSEC

La distanza di una stella in parsec può essere determinata usando la seguente formula:

d = 1/p

dove

d è la distanza in parsec

p è la parallasse in secondi di grado.

 

 

 Altri argomenti sull'ambiente celeste

 

 

 
 
 
Gli argomenti presenti sul sito

 

SchedeDiGeografia.net
 
StoriaFacile.net
 
LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
MarchegianiOnLine.net
 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. 

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore. Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681